Imperscrutabile

Imperscrutabile

A volte ti capita di fronte una persona che difficilmente riesci a leggere. Cerchi ti capire cosa voglia dirti, ma potrebbe trattarsi di qualsiasi cosa. Potrebbe darti la notizia più brutta del mondo, regalarti un assegno da un milione di euro, potrebbe semplicemente volerti dire ciao. Vorresti chiedere qualcosa, ma sai che sarebbe inutile, non capiresti comunque. Altre volte, invece, riesci a leggere talmente bene nella mente di chi ti fronteggia che non hai bisogno di chiedere, conosci già ogni sillaba di ciò che vorrebbe dirti. Anche in questo caso la conclusione è che non ci sarà nessuna domanda, perché non c’è bisogno di alcuna risposta. Ecco i lunedì sono spesso così, che vogliano farti capire o meno le proprie intenzioni, sicuramente non vogliono che gli si faccia domande, non vogliono dare risposte: vogliono unicamente restare nella propria essenza, nell’attesa che qualcosa accada. Certe volte i lunedì sono proprio così, imperscrutabili, e non resta altro da fare che attendere serenamente gli eventi.
Imperscrutabile è la parola della settimana, in attesa che salga la nebbia che avvolge l’inizio di questa nostra settimana di sole.

Cordialmente
Paolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *